Documento 51063 di 58223

Istituto: ARCHIVIO DI STATO DI VARESE [vol. IV, pag. 839]

Via Col di Lana, 5 (cod. post. 21100); tel. 0332/312196, fax 320352.
Consistenza totale: bb., pacchi, fascc. e regg. 31.000 ca.; mappe 10.326; pergg. 5; stampe 3; filigrane 70.
Biblioteca: voll. e opuscoli 4.462 (con 2 cinquecentine).

La voce è stata curata in tempi diversi da Giuseppe Scarazzini e da Andreina Bazzi con la collaborazione di Pierluigi Piano.

SOMMARIO
Introduzione843
I
Restaurazione"
Ufficio delle ipoteche di Varese844
Pretura forese di Luvino"
Pretura forese di Varese"
II
Sottoprefettura di Varese"
Prefettura"
Comitato provinciale protezione antiaerea845
Questura"
Intendenza di finanza"
Ufficio delle ipoteche di Varese"
Ufficio distrettuale delle imposte dirette di Gallarate"
Ufficio distrettuale delle imposte dirette di Gavirate"
Ufficio distrettuale delle imposte dirette di Varese846
Subeconomati dei benefici vacanti"
Ufficio scolastico provinciale di Como e Ufficio scolastico per la Lombardia"
Provveditorato agli studi di Varese"
Primo circolo didattico di Busto Arsizio"
Ufficio di leva di Como"
Distretto militare di Varese"
Distretto militare di Como"
Preture"
Tribunale di Busto Arsizio847
Tribunale di Varese"
Tribunale militare territoriale di guerra di Varese"
III
Comuni847
Archivi fascisti849
Comitati di liberazione nazionale850
Catasti"
Opere pie, istituzioni di assistenza e beneficenza, Ospedali852
Archivi di famiglie e di persone854
Archivi diversi"
Raccolte e miscellanee855
Indice dei fondi856

L'AS Varese, istituito come sezione di Archivio di Stato con d.m. 20 ag. 1963, divenne Archivio di Stato in applicazione del d.p.r. 30 sett. 1963, n. 1409. Nel 1966 da quando l'istituto dispone di una propria sede - si è avviata la concentrazione degli atti anteriori al quarantennio, conservati negli uffici statali aventi sede nel territorio dell'attuale provincia, istituita con r.d. 2 genn. 1927, n. 1 con territori già appartenenti alle province di Milano e di Como. va ricordato però che alcuni archivi di uffici pubblici versati nell'AS Milano, anteriormente all'ultimo conflitto, andarono perduti durante gli eventi bellici del 1943 1
Gli archivi qui conservati non esauriscono naturalmente la documentazione relativa a Varese e ad altre località dell'attuale provincia: occorrerà guardare in particolare nei fondi conservati nell'AS Como e nell'AS Milano. Altri fondi si trovano in vari istituti culturali della città 2.


BIBL.: Danni guerra 1940-1945, pp. 15 ss.; Archivi 1952, p. 382.
M. BERTOLONE, L. GIAMPAOLO Varese dall'avvento della Repubblica cisalpina alla fine del Regno italico, supplemento alla Rivista della società storica varesina, Varese 1959, p. 255; G. SCARAZZINI, Note sulla amministrazione pubblica nello Stato di Milano e nel borgo di Varese nel secolo XVIII e sulle fonti archivistiche per la storia di Varese, in Il catasto di Maria Teresa d'Austria e altri segni del '700 in Varese, ivi 1979, pp. 1-21 (ristampato in: segni del'700 in Varese, ivi 1981, pp. 61-73)..

INDICE DEI FONDI
Archivi di famiglie e di persone, 854: Besozzi Paolo; Bulferetti Domenico; Casanova; Foscarini Giacomo Maria; Pizzitola Alfredo.
Archivi diversi, 854-855: Consorzio antitubercolare di Varese, 854; Ente nazionale assistenza Archivi diversi, 854-855: Consorzio antitubercolare di Varese, 854; Ente nazionale assistenza
orfani lavoratori italiani, 854-855; zollgrenzschutz Italien, Bezirkszollkommissar G.
Varese, 854.
Archivi fascisti, 849: Guardia nazionale repubblicana.
Catasti, 850-852: Catasto lombardo-veneto e Nuovo catasto italiano, 851-852, vedi anche Uffici
distrettuali delle imposte dirette; Catasto teresiano, 851.
Comitati di liberazione nazionale, 850: Comitato provinciale di liberazione nazionale; Comitati
comunali di liberazione nazionale.
Comitato provinciale protezione antiaerea, 845.
Comuni, 847-849: Cajello, Crenna, Due Cossani, Dumenza, Gallarate, Runo; Comuni diversi.
Consorzio antitubercolare di Varese, vedi Archivi diversi.
Distretto militare di Como, 846.
Distretto militare di Varese, 846.
Ente nazionale assistenza orfani lavoratori italiani, vedi Archivi diversi.
Intendenza di finanza, 845.
Opere pie, istituzioni di assistenza e beneficenza, ospedali, 852-854: Congregazione di carità di Due Cossani, 853; di Dumenza, 853; di Runo, 853; Ente comunale di assistenza di Varese, 853-854; Ospedale di circolo e Fondazione Emma e Silvio Macchi, 852-853.
Prefettura, 844-845.
Pretura forese di Luvino (Luino), 844.
Pretura forese di Varese, 844.
Preture, 846: Gallarate, Luino, Varese.
Primo circolo didattico di Busto Arsizio, 846.
Provveditorato agli studi di Varese, 846.
Questura, vedi Guida, II, AS Milano.
Raccolte e miscellanee, 855: Documenti diversi; Raccolta filigrane.
Sottoprefettura di Varese, 844.
Subeconomati dei benefici vacanti di Angera, Busto Arsizio, Gallarate, Luino, Somma (Somma
Lombardo), Tradate, Varese, 846.
Tribunale di Busto Arsizio, vedi Guida, II, AS Milano.
Tribunale di Varese, 847.
Tribunale militare territoriale di guerra di Varese, vedi Guida, I, ACS.
Ufficio delle ipoteche di Varese (I, restaurazione), 844.
Ufficio delle ipoteche di Varese (II), 845.
Ufficio di leva di Como, 846.
Ufficio distrettuale delle imposte dirette di Gallarate, 845.
Ufficio distrettuale delle imposte dirette di Gavirate, 845.
Ufficio distrettuale delle imposte dirette di Varese, 846.
Ufficio scolastico per la Lombardia, vedi Ufficio Scolastico provinciale di Como e Ufficio scolastico per la Lombardia.
Ufficio scolastico provinciale di Como e Ufficio scolastico per la Lombardia, 846.
Zollgrenzschutz Italien, Bezirkszollkommissar G. Varese, vedi Archivi diversi

+-PrecedenteSuccessivoStruttura gerarchica-+