Documento 50708 di 58223

Istituto: ARCHIVIO DI STATO DI UDINE [vol. IV, pag. 799]

Via F. Urbanis, 1 (cod. post. 33100); tel. 0432/477245, fax 546283.
Consistenza totale: bb., filze, fascc., pacchi, regg. e voll. 63.718; mappe e disegni 16.549; pergg. 9.930.
Biblioteca: voll. 3.680

La voce è stata curata da Ivonne Pastore. Roberta Corbellini ha curato i catasti

SOMMARIO
Introduzione803
I
Antichi regimi"
Patriarcato di Aquileia804
Comune805
Luogotenente di Udine806
Lettere ducali"
Libri delle notifiche"
Giurisdizioni feudali (banche, capitanati, gastaldie e podesterie)"
Periodo napoleonico809
Giudicatura di pace di Cividale810
Tribunale di appello provinciale di Udine"
Restaurazione"
Delegazione provinciale del Friuli"
Governo provvisorio del Friuli811
Commissariato distrettuale di Cividale"
Demanio"
Ufficio circondariale di leva"
Pretura di Cividale"
Pretura di Tolmezzo"
Tribunale di prima istanza civile, criminale e mercantile"
II
Prefettura812
Comitato provinciale protezione antiaerea"
Conservatoria dei registri immobiliari di Udine"
Economato dei benefici vacanti di Udine"
Subeconomato dei benefici vacanti di Spilimbergo812
Ufficio del genio civile"
Ufficio del genio civile, Sezione di Tolmezzo"
Ufficio di leva di Udine"
Distretto militare di Udine813
Preture"
Tribunale di Udine"
Tribunale di Tolmezzo"
Corte di assise di Udine"
Tribunali militari territoriali di guerra di Cividale del Friuli e di Gemona del Friuli"
III
Comuni"
Province814
Archivi notarili"
Catasti819
Stato civile823
Arti e collegi"
Opere pie, istituzioni di assistenza e beneficenza, ospedali"
Corporazioni religiose824
Archivi di famiglie e di persone829
Archivi diversi835
Raccolte e miscellanee836
Indice dei fondi837

L'AS Udine, istituito con d.m. 28 febbr. 1941, ha concentrato nei suoi locali, oltre a gran parte dell'archivio del comune, gli archivi di uffici dello Stato, l'archivio notarile, che è il fondo più ricco, archivi di privati e di corporazioni religiose, materiale documentario di enti pubblici. Perdite gravi riguardano l'archivio patriarcale e gli atti amministrativi e giudiziari del periodo napoleonico ed austriaco. Documentazione riguardante Udine e il suo territorio si trova nell'AS Venezia, città dalla quale essi dipesero per gran parte della loro storia a partire dal XV secolo.
Altri fondi si trovano in vari istituti culturali della città 1 .


BIBL.: Notizie 1876, pp. 100-103; CECCHETTI,1, pp. 350-422; Danni guerra 1940-1945, p. 33; Archivi 1952, pp. 371-372.
Sezione di Archivio di Stato di Udine, in NAS, I (1941), p. 39; S. CARBONE, La moderna edilizia degli archivi (l'Archivio di Stato di Udine), in RAS, XV (1955), pp. 251-279.

INDICE DEI FONDI
Abbazie, vedi Giurisdizioni feudali.
Archivi di famiglie e di persone, 829-835: Asquini, Barnaba, Baroni Isidoro, Beretta, Berghinz,
Bertoli, Biasutti, Billiani, Caimo, Caiselli, Camuccio, Caneva Carlo, Coccani,
Colloredo Mels, Conti, D'Arcano, Da Riva, Della Porta, Della Torre, Della Torre di Valsassina, Del Torso. Denti di Piraino, De' Onestis, De Portis, Di Prampero, Di Spilimbergo, Di Toppo, Di varmo, Di Zucco, Elti Pertoldeo, Favetti de Bosses, Federicis, Florio, Follini, Frangipane, Gallici, Gortani Giovanni, Leicht Pier Silverio, Leoni,
Liruti, Lovaria, Madrisio, Manin, Manini, Mantica, Marcotti Giuseppe, Panigai, Piccoli, Pilosio, Pontini, Pontoni, Popaite, Romano, Sarmeda, Savorgnan, Savorgnan di Brazzà, Savorgnan d'Osoppo, Sbruglio, Simonutti, Someda, Susana, Tosoni, Tullio, Venerio.
Archivi diversi, 835-836: Brefotrofio provinciale poi Istituto provinciale maternità e infanzia, 835; centro tutela minori, 835; Ente nazionale assistenza orfani lavoratori italiani, 835; Ente nazionale per la protezione morale del fanciullo, 836; Istituto per lo sviluppo
dell'edilizia sociale, 836; opera nazionale invalidi di guerra, 835; Partito liberale italiano, sezione di Udine, 835; Teatro sociale di Udine 835.
Archivi notarili, 814-819: Atti dei notai del distretto di Udine, 814-819; Collegio notarile, 814.
Arti e collegi, 823: Collegio dei notai, vedi Archivi notarili; Corporazione artigiana dei calzolai.
Banche, vedi Giurisdizioni feudali.
Brefotrofio provinciale poi Istituto provinciale maternità e infanzia, vedi Archivi diversi.
Capitanati, vedi Giurisdizioni feudali.
Catasti, 819-823: censo provvisorio e censo stabile o Nuovo censo, vedi anche Demanio e AS Venezia; vedi anche Guida, II, AS Gorizia.
Centro tutela minori, vedi Archivi diversi.
Comitato provinciale protezione antiaerea, 812.
Commissariato distrettuale di Cividale (Cividale del Friuli), 811.
Comune (I, antichi regimi), 805-806.
Comuni, 813-814: Arta (Arta Terme); Cividale (Cividale del Friuli), vedi anche Raccolte e miscellanee, Manoscritti e documenti vari; Udine; Venzone.
Conservatoria dei registri immobiliari di Udine, 812.
Contee, vedi Giurisdizioni feudali.
Corporazioni religiose, 824-829.
Corte di assise di Udine, vedi Tribunale di Udine.
Delegazione provinciale del Friuli, 810.
Demanio, 811.
Distretto militare di Udine, 813.
Economato dei benefici vacanti di Udine, 812
Ente nazionale assistenza orfani lavoratori italiani, vedi Archivi diversi.
Ente nazionale per la protezione morale del fanciullo, vedi Archivi diversi.
Gastaldie, vedi Giurisdizioni feudali.
Giudicatura di pace di Cividale (Cividale del Friuli), 810.
Giurisdizioni feudali (abbazie, banche, capitanati, contee, gastaldie e podesterie), 806-809:
Antro e Merso, Ariis, Belgrado, Biauzzo, Brizza e Collobrida, Buia e Pradamano, Camino e Caminetto, Canalutto, Carpacco, Castelnuovo, Cepletischis, Cialla, Cividale, Cladrecis, Clastra e San Pietro di Chiazzacco, Clenia e Altavizza, Collalto, Colloredo, Cordovado, Cosizza e Sinicco, Costa di Vernassino, Cravoretto Savogna e Rubignacco, Cuccagna Zucco e Partistagno, Cussignacco, Darnazacco, Fontanabona, Forni di Sopra e di Sotto, Gemona, Godia, Grimacco, Lovaria, Manzano Brazzano e Nebola, Masarolis, Meduno, Mersino e Prepotischis, Moggio, Mortegliano, Nimis, Osoppo, Palazzolo, Perteole, Pinzano Valeriano e Lestans, Ponteacco, Pordenone, Prampero, Prepotto, Reana, Rodda e Pulfero, Rosazzo, Saciletto, San Leonardo, San Pietro, Santo Stelano Variano e Orgnano, Savorgnano del Torre, Sedegliano, Sesto, Soffumbergo, Sorzento, Strassoldo, Susans, Tarcento, Tavagnacco, Tolmezzo, Torre, Valvasone, Varmo, Vercoglio e Oblizza, Vernasso, Villalta, Villanova e Reant.
Governo provvisorio del Friuli, 811; vedi anche Comune e AS Venezia.
Istituto per lo sviluppo dell'edilizia sociale, vedi Archivi diversi.
Lettere ducali, 806; vedi anche Raccolte e miscellanee, Manoscritti e documenti vari.
Libri delle notifiche, 806.
Luogotenente di Udine, vedi AS Venezia.
Opera nazionale invalidi di guerra, vedi Archivi diversi.
Opere pie, istituzioni di assistenza e beneficenza, ospedali, 823-824: Casa di carità istituto Filippo Renati, 824; Commissaria Uccellis, 824; Ente comunale di assistenza, 824; Monte di pietà, 824; Pio ospedale di S. Maria dei battuti o della Misericordia, 823-824.
Patriarcato d'Aquileia, 804.
Partito liberale italiano, sezione di Udine, vedi Archivi diversi.
Podesterie, vedi Giurisdizioni feudali.
Prefettura, 812.
Pretura di Cividale (Cividale del Friuli) (I, restaurazione), 811.
Pretura di Tolmezzo, 811.
Preture, 813: Cervignano (Cervignano del Friuli), vedi Guida, II, AS Gorizia; Cividale del Friuli; Udine.
Province, 814: Udine.
Raccolte e miscellanee, 836: Documenti vari di famiglie nobili friulane; Manoscritti e documenti
vari; Perusini.
Stato civile, 823: Atti dello stato civile italiano, vedi Tribunale di Udine, Tribunale di Tolmezzo e Comune di Udine; Atti dello stato civile napoleonico.
Subeconomato dei benefici vacanti di Spilimbergo, 812.
Teatro sociale di Udine, vedi Archivi diversi.
Tribunale di appello provinciale di Udine, 810.
Tribunale di prima istanza civile, criminale e mercantile, 811.
Tribunale di Tolmezzo, 813.
Tribunale di Udine, 813.
Tribunali militari territoriali di guerra di Cividale del Friuli e di Gemona del Friuli, vedi Guida, I, ACS.
Ufficio circondariale di leva, 811.
Ufficio del genio civile, 812.
Ufficio del genio civile, sezione di Tolmezzo, 812.
Ufficio di leva di Udine, 812-813; vedi anche Guida, II, AS Gorizia, e Guida, III, AS Pordenone

+-PrecedenteSuccessivoStruttura gerarchica-+