Documento 3 di 58223

Volume: II (F-M)

Nel 1969 la redazione centrale, costituita presso l'ufficio studi e pubblicazioni della direzione generale degli Archivi di Stato, era formata da Piero D'Angiolini, Claudio Pavone e Vilma Piccioni Sparvoli; fu integrata nel 1972 da Paola Carucci e nel 1975 da Antonio Dentoni-Litta. Si sono aggionti Elena Pegazzani Alfieri nei 1977, Paolo Buonora e Eugenio Lo Sardo nel 1979, Ezelinda Magliozzi Altieri nel 1982. Hanno prestato collaborazione non continuativa Giuseppe Cipriano, Elvira Gerardi Aghemo, Laura Vallone Banelli.
Gli indici generali e delle singole voci sono stati curati da Edvige Aleandri Barletta e la parte bibliografica da Maria Angela Robotti Motta.
Filippo Valenti ha discusso a più riprese con la redazione centrale le linee generali della Guida, con un risultato che non è stato meno utile quando ci si è trovati di fronte a punti di vista divergenti, e ha inoltre collaborato alla revisione finale delle voci relative a Forlì, Mantova, Massa-Carrara.
L'opera, per la sua particolare natura, ha posto molte difficoltà alla dattiloscrittura, alla quale hanno provveduto Franco Bagiella, Maria Gagliarducci Drazza, Angelo Indiati e † Angelo Pacchiarotti.
Gli autori delle voci relative ai singoli Archivi di Stato e gli autori delle voci di repertorio sono indicati all'inizio di esse.
Il dott. Raoul Gueze, direttore dal 1975 della divisione studi e pubblicazioni, ha curato la parte amminstrativa e finanziaria inerente all'esecuzione dell'opera.

SOMMARIO DEL VOLUME
Presentazione del secondo volume IX
Abbreviazioni XI
opere citate in forma abbreviata. XIII
Raccolte di leggi citate in forma abbrenata XV
Archivio di Stato di Ferrara 1
Archivio di Stato di Firenze 17
Sezione di Archivio di Stato di Prato 175
Archivio di Stato di Foggia 1
Sezione di Archivio di Stato di Lucera 219
Archivio di Stato di Forlì 231
Sezione di Archivio di Stato di Cesena 257
Sezione di Archivio di Stato di Rimini 266
Archivio di Stato di Frosinone 279
Sezione di Archivio di Stato di Anagni-Guarcino 294
Archivio di Stato di Genova 299
Archivio di Stato di Gorizia 355
Archivio di Stato di Grosseto 377
Archivio di Stato di Imperia 397
Sezione di Archivio di Stato di San Remo 411
Sezione di Archivio di Stato di Ventimiglia 417
Archivio di Stato di Isernia 425
Archivio di Stato di L'Aquila 435
Sezione di Archivio di Stato di Sulmona 461
Archivio di Stato di La Spezia 469
Archivio di Stato di Latina 483
Archivio di Stato di Lecce 4
Archivio di Stato di Livorno 527
Archivio di Stato di Lucca 567
Archivio di Stato di Macerata 687
Sezione di Archivio di Stato di Camerino 737
Archivio di Stato di Mantova 759
Archivio di Stato di Massa 813
Sezione di Archivio di Stato di Potremoli 844
Archivio di Stato di Matera 851
Archivio di Stato di Messina 863
Archivio di Stato di Milano 891
Archivio di Stato di Modena 993

Quando nel novembre del 1981, dopo oltre dodici anni di preparazione e di dibattiti, fu presentato il primo volume di questa Guida generale, le testimonianze di soddisfazione e di plauso si accompagnarono in molti di noi, archivisti, ricercatori, studiosi, a qualche ragione di riserva e di scetticismo. L'impresa era infatti troppo ardua e metodologicamente complessa per l 'ennesima varietà dei tessuti documentari che bisognava ricondurre ad unità e i tempi di preparazione erano stati troppo lunghi ed eccessivamente lenti, perché si potesse ragionevolmente sperare in una sollecita prosecuzione dell'iniziativa.
D'altra parte i precedenti tentativi di elaborare analoghi strumenti di ricerca, se avevano prodotto, per le parti realizzate, opere utili e benemerite, avevano evidenziato gravi carenze, proprio per la difficoltà di superare la grande varietà de" a documentazione, collegata a sua volta alle magistrature operanti nella penisola nel corso dei secoli: problema di raccordo metodologico, che è poi il medesimo che rende difficile e, secondo alcuni studiosi impossibile, la stesura di un 'organica storia d'Italia dall'alto medioevo ai giorni nostri.
Ad appena diciotto mesi dall'apparizione del primo volume, vede ora la luce il secondo, che comprende alcuni dei nostri maggiori istituti, da Genova a Lucca, da Mantova a Massa, da Milano a Modena; e tra essi l'Archivio di Stato di Firenze che, teatro nel secolo scorso dell'attività teorica e pratica di Francesco Bonaini e dei suoi allievi, è sempre stato un po' un riferimento obbligato per la dottrina archivistica italiana.
E come il riordinamento bonainiano degli archivi fiorentini, con l'aspra e faticosa campagna archivistica del triennio 1852-1855, costituì il punto di partenza per un fervore di studio e di ricerca che ha coinvolto per decenni tutla l'Archivistica italia" ana, così ora è auspicabile che la pubblicazione della Guida possa significare un preciso punto di partenza per ulteriori approfondimenti di metodi e di tecniche.
Senza alcuna pretesa di rappresentare un modello metodologico o un quadro definitivo, la Guida si sta rivelando infatti una prima mappa sintetica del nostro sterminato patrimonio documentario, indispensabile premessa ad ogni più ampio e dettagliato programma di riordinamento e inventariazione, ma anche strumento prezioso per la programmazione delle iniziative culturali dei nostri istituti e per lo studio della storia e delle strutture delle nostre magistrature preunitarie e postunitarie, di cui ancora, per gran parte, si deve purtroppo lamentare la mancanza, Dall'applicazione pratica del fondamentale assunto bonainiano, secondo il quale in un archivio bisogna cercare non le materie, ma le istituzioni, si sono venule così delineando nei fondi archivistici le grandi scansioni istituzionali della nostra storia: la divisione fra l'Italia centro-settentrionale, col suo grandioso fenomeno delle città stato, e l'Italia meridionale, che conosce un rapido e quasi sempre efficiente accentramento monarchico; il breve e convulso ma decisivo periodo napoleonico; le illusorie restaurazioni; finalmente il sorgere dello stato unitario.
La Guida degli Archivi si pone così anche come proposta di guida alla storia d'Italia, a quella " storia vera ma latente " di cui parlava il Bonaini, attraverso l'attenta ricostruzione delle nostre istituzioni preunitarie e postunitarie.
Se i risultati di questa iniziativa saranno poi tali da consigliare l'avvio di un altro importante progetto, una guida generale del patrimonio documentario non statale, pubblico e privato, avremo fatto un altro passo avanti in una prospettiva più dinamica e moderna, in cui gli archivi non siano più considerati ammassi di carte polverose, riservate solo a pochi esperti o storici di professione, ma elementi di un discorso più ampio, rivolto a categorie sempre più vaste di utenti, e in grado di fornire elementi preziosi a tutti coloro che operano per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro paese.
RENATO GRISPO
Direttore generale per i beni archivistici

ABBREVIAZIONI
a. = anno
Acs = Archivio centrale dello Stato
ag. = agosto
all. = allegato,-i
apr. = aprile
art., artt. = articolo, -i
As = Archivio di Stato
b., bb. = busta, -e
BIBL. = bibliografia.
c., cc. = carta, -e
ca. = circa
cap., capp. = capitolo, -i
cfr. = confronta
cit. = citato
cod., codd. = codice -i
col., coll. = colonna, -e
dic. = dicembre
doc., docc. = documento, -i
ex. = exeunte
f. ff. = foglio, -i
fasc., fascc. = fascicolo, -i
febbr. = febbraio
genn. = gennaio
giu. = giugno
ibid. = ibidem
id. = idem
in. = ineunte
litogr. = litografata
lu. = luglio
mag. = maggio
mar. = marzo
ms., mss. = manoscritto, -i
n., nn. = numero, -i
nov. = novembre
n.s. = nuova serie (di periodici)
op. = opera
ott. = ottobre
n. pp. = pagina, -e
perg., pergg. = pergamena, -e
prot., prott. = protocollo, -i
pseud. = pseudonimo
q. = quondam
r. (in esponente) = recto (di foglio)
reg., regg. = registro, -i
rep., repp. = repertorio, -i
rist. = ristampa
rub., rubb. =rubrica, -e
s. = serie (di periodici)
s., ss. =seguente, -i
S. = santo
s.d. =senza data
sec., secc. = secolo, -i
sett. = settembre
s.l. = senza luogo
Ss. = santissimo, -a
SS. = santi
t., tt. = tomo, -i
trad. = traduzione
v. (in esponente) = verso (di foglio)
vol., voll. = volume, -i
Sono state adottate anche abbreviazioni d'uso corrente: card., mons., prof., es., e simili.
Per i provvedimenti normativi sono state usate, solo per il periodo postunitario, le seguenti abbreviazioni:
d.c.p.s. = decreto del capo provvisorio dello Stato
d.l. = decreto legge
d.l. = decreto legislativo (nella repubblica sociale italiana)
d.l.c.p.s. = decreto legislativo del capo provvisorio dello Stato
d. lgt. = decreto luogotenenziale
d.l. lgt. = decreto legge luogotenenziale (durante la prima guerra mondiale)
d.l. lgt. = decreto legislativo luogotenenziale (durante la luogotenenza di
Umberto di Savoia)
d.l.p. = decreto legislalivo presidenziale (dalla proclamazione dei risultati
del referendum istituzionale alla nomina del capo provvisorio
dello Stato)
d.m. = decreto ministeriale
d.p.c.m. = decreto del presidente del consiglio dei ministri
d.p.r. = decreto del presidente della repubblica
l. = legge
r.d. = regio decreto
r.d.l. = regio decreto legge

OPERE CITATE IN FORMA ABBREVIATA
Archivi Marche = SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA PER IL LAZIO, L'UMBRIA E LE MARCHE Gli archivi storici dei comuni delle Marche, a cura di E. LODOLINI, Roma 1960 (Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato, 6).
Archivi 1952 = MINISTERO DELL'INTERNO, DIREZIONE GENERALE DELL'AMMINISTRAZIONE CIVILE, UFFICIO CENTRALE ARCHIVI DI STATO, Gli Archivi di Stato al 1952, seconda edizione, Roma 1954.
Archivi 1944 = MINISTERO DELL'INTERNO, UFFICIO CENTRALE DEGLI ARCHIVI DI STATO, Gli Archivi di Stato italiani, Bologna 1944.
Archivi Toscana c- SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA PER LA TOSCANA, Gli Archivi storici dei comuni della Toscana, a cura di G. PRUNAI, Roma 1963 (Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato, 22).
Archivi Umbria -- SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA PER IL LAZIO, L'UMBRIA E LE MARCHE Gli Archivi dell'Umbria, Roma 1957 (Pubblicazioni degli Archivi di Stato, XXXj.
ASI 1956 = Archivio storico italiano, CXIV (1956); volume contenente " Notizie degli archivi toscani " pubblicato in occasione del III congresso internazionale degli Archivi, Firenze, sett. 1956.
ASI 1960-= Archivio storico italiano, CXVIII (1960); volume contenente " Notizie degli archivi toscani ".
BONAINI -- F. BONAINI, Gli archivi delle province dell'Emilia e le loro condizioni alla fine del 1860, Firenze 1861.
CASANOVA = E. CASANOVA, Gli archivi provinciali deI mezzogiorno d'Italia e della Sicilia, in Gli archivi italiani, I (1914), pp. 91-135.
CECCHETTI = B. CECCHETTI, statistica degli archivi della regione veneta, Venezia 1880-1881.
COMMISSIONE ALLEATA = COMMISSIONE ALLEATA, SOTTOCOMMISSIONE PER I MONUMENTI, BELLE ARTI E ARCHIVI, Rapporto finale sugli Archivi, Roma 1946.
COMMISSIONE DI DEMOGRAFIA STORICA = COMITATO ITALIANO PER LO STUDIO DEI PROBLEMI DELLA POPOLAZIONE. COMMISSIONE DI DEMOGRAFIA STORICA, Fonti archivistiche per lo studio dei problemi della popolazione fino al 1848, Roma 1933-1941, voll. 11.
Danni alluvione 1966 = I danni subiti dagli Archivi italiani nelle alluvioni dei 1966, in Rassegna degli Archivi di Stato, XXVI (1966), pp. 341-564.
Danni guerra 1940-1945 = I danni ai guerra subiti dagli archivi italiani, in Notizie degli Archivi di stato, IV-VII (1944-1947) (numero unico).
Guida = MINISTERO PER I BENI CULTURALI E AMBIENTALI, UFFICIO CENTRALE PER I BENI ARCHIVISTICI, Guida generale degli Archivi di stato italiani, Roma 1981-.
MAZZATINTI, Archivi = Gli archivi della storia d'Italia, a cura di G. MAZZATINTI (dal vol. V:... pubblicazione fondata dal prof. G. MAZZATINTI, diretta da G. DEGLI AZZI), Rocca San Casciano 1897-1915, voll.9.
MAZZATINTI, Biblioteche = Inventari dgi manoscritti delle biblioteche d'Italia. Opera fondata da G. MAZZATINTI, coordinata da A. SORBELLI e L. FERRARI, Firenze 1890.
NAS = Notizie degli Archivi di stato, LXIV 11941-1954).
Notizie 1876 = Notizie generali e numeriche degli atti conservati negli archivi giudiziari, amministrativi, finanziari del regno, Roma 1876.
Notizie 1906 -- A. PESCE, Notizie sugli Archivi di stato comunicate alla VII riunione bibliografica italiana tenuta in Milano dal 31 maggio al 3 giugno 1906, Roma 1906.
Ordinamento 1910 -- MINISTERO DELL'INTERNO, DIREZIONE GENERALE DELL'AMMINISTRAZIONE CIVILE, L'ordinamento delle carte degli Archivi di Stato italiani, Manuale storico archivistico, Roma 1910.
PAS = Pubblicazioni degli Archivi di Stato.
QRAS = Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato.
RAS = Rassegna degli Archivi di Stato, XV- (1955-).
Relazione 1883 = Relazione sugli Archivi di Stato italiani (i874-1882), [a cura di N. VAZIO], Roma 1883.
TRINCHERA = F. TRINCHERA, Degli archivi napoletani. Relazione a S.E. il ministro della pubblica istruzione..., Napoli 1872.

RACCOLTE DI LEGGI CITATE IN FORMA ABBREVIATA
Bandi Toscana = Bandi e ordini da osservarsi nel Granducato di Toscana, stampati in Firenze e pubblicati dal... raccolti in un codice coll'ordine successivo dei tempi e sommario de' medesimi disposto con ordine alfabetico di materie e di tribunali, Firenze 1771-1860, codd. 73. Due codici, senza numero né titolo, che precedono e seguono il cod. XVII raccolgono i provvedimenti dei periodi di occupazione francese dal 26 marzo al 27 giugno 1799 e dal 14 ottobre 1800 al 28 luglio i 801; nel periodo dal 28 luglio 1801 al dicembre 1807 i codici (XVIII, XIX, XX) prendono il titolo: Leggi del regno di Etruria pubblicate in Firenze dal ...; la raccolta si interrompe quindi per iniziare nel 1814 col cod. XXI e col vecchio titolo del periodo prenapoleonico. I provvedimenti del 1848 e 1849 sono raccolti nei codd. LV, LVI, LVII intitolati: Proclami, decreti, notificazioni e circolari da osservarsi nel Granducato di Toscana pubblicati dal..., salvo quelli contenuti in due codici senza numero, l'uno senza titolo per gli atti dei primi mesi dell848) e l'altro intitolato: Atti del governo provvisorio toscano dall'8 febbraio al 12 aprile 1849... Dal 1850 al 27 aprile 1859 (codd. LVII-LXVI: per errore è ripetuto il LVII) il titolo non cambia, salvo la scomparsa della parola " proclami "; gli ultimi due codici, non numerati, sono intitolati l'uno Atti del governio provvisorio toscano dal 27 aprile all'11 maggio 1859... e l'altro Atti del regio governo della Toscana da" '11 maggio al 30 dicembre i859..
Bollettino Consulta Stati romani = Bollettino delle leggi e decreti imperiali pubblicati dalla Consulta straordinaria per gli stati romani, poi Bollettino delle leggi fiacente seguito al bollettino della Consulta straordinaria per gli Stati romani, voll. e tt. 22, Roma 1809-1813.
Bollettino impero d'Austria = Bollettino generale delle leggi e aegli atti del governo per l'impero d'Austria = Allgemeines Reich-Gesetz-und Regierungsblatt, Vienna.
Bollettino Lombardia = Bollettino provinciale delle leggi e degli atti ufficiali per la Lombardia, Milano 1850-1852; Bollettino provinciale degli atti di governo per la Lombardia, Milano 1853-1859.
Bollettino lucchese = Bollettino officiale delle leggi e atti del governo della repubblica lucchese, poi Bollettino officiale delle leggi e decreti del principato lucchese, poi Bollettino delle leggi dello Stato di Lucca e Bollettino delle leggi della provincia lucchese, poi Bollettino delle leggi del ducato lucchese, tt. 66, Lucca 1802-1848.
Bollettino repubblica italiana -- Bollettino delle leggi della repubblica Italiana, dalla costituzione proclamata nei comizi di Lione..., Milano 1802-1805.
Bollettino regno d'Italia -- Bollettino delle leggi del regno d'Italia, Milano 1805-1814.
Bollettino Venezia = Bollettino delle leggi e degli atti del governo della Venezia, Venezia 1850-1852; Bollettino delle leggi e degli atti ufficiali per le province venete, Venezia 1853-1859.
Bullettin des lois = Bullettin des lois de la République Francaise, S. III, brumaire an IX floreal an XII [bollettini da 1 a 362], Paris. Dal 1804 prende il titolo: Bullettin des lois de l'Empire Francais, s. IV, Paris.
Bullettino regno Napoli = Collezione degli editti, determinazioni, decreti e leggi di S.M. [per il 1806], poi Bullettino delle leggi del regno di Napoli, Napoli 1806-1814.
Collezione leggi luogotenenza = Collezione delle leggi e de' decreti emanati nelle provincie continentali dell'Italia meridionale durante il periodo della luogotenenza, voll. 2, Napoli 1861-1862.
Collezione province venete = collezione delle leggi e regolamenti pubblicate dall'imperial regio governo delle province venete [divisa in due parti], Milano 1814-i826, poi Collezione delle leggi, istruzioni e disposizioni di massima pubblicate e diramate nelle province venete in oggetti ai amministrazione politica, camerale e giudiziaria [divisa in due parti], Milano 1827-1839, voll. 30.
Collezione regno Due sicilie = Collezione delle leggi e decreti reali del regno di Napoli, Napoli 1815-1816, poi Collezione delle leggi e decreti reali del regno delle Due sicilie, Napoli 1817-1859.
Collezione stati estensi = collezione generale delle leggi, costituzioni, editti, proclami... per gli stati estensi, Modena 1814-1859.
Foglio repubblica italiana = Foglio officiale della repubblica italiana contenente secreti, proclami, circolari e avvisi riguardanti l'amministrazione, Milano 1802-1805.
Raccolta governi Milano e Venezia = Raccolta degli atti dei governi ai Milano e Venezia e delle disposizioni generali emanate dalle diverse autorità in oggetti si amministrativi che giudiziari, divisa in due parti, Milano 1840-1849.
Raccolta governo Lombardia = Atti del governo, Milano 1814; Atti del governo di Lombardia, Milano 1816; Raccolta degli atti del governo e delle disposizioni generali emanate dalle diverse autorità in oggetti sia amministrativi che giudiziari, divisa in due parli, Milano 1817-1839.
Raccolta leggi Cisalpina -- Raccolta degli ordini e avvisi stati pubblicati dopo il cessato governo austriaco [t.1], poi Raccolta degli ordini, avvisi, proclami ecc. pubblicati in Milano nell'anno V repubblicano francese [tt. II-III], poi Raccolta delle leggi, proclami, ordini e avvisi pubblicati in Milano nell'anno VI repubblicano [tt. IV-V] e infine Raccolta... nell'anno IVI repubblicano [t. VI], Milano, Veladini, 1796-1798, tt. 6. Una seconda serie si intitola Raccolta delle leggi, proclami, ordini e avvisi pubblicati in Milano dal giorno 13 pratile anno VIII (2 giugno 1800) epoca del ritorno dell'Armata francese in questa città, Milano, Veladini, 1800-1801, tt. 3 [2 giugno 1800-31 dicembre 1801].
Raccolta regno Sardegna = Raccolta degli atti del governo di S. M. il re di Sardegna [1814- 1861], Torino 1842-1861, voll. 54.
Raccolta stati parmensi --~ Raccolta generale delle leggi per gli stati di Parma, Piacenza e Guastalla, poi Raccolta generale delle leggi pei ducati di Parma, Piacenza e stati annessi, poi Raccolta generale delle leggi per gli Stati parmensi, poi Raccolta generale delle leggi per le provincie parmensi, Parma 1814-1860.
Raccolta Stato pontificio -- Raccolta delle leggi e disposizioni di pubblica amministrazione nello Stato pontificio, Roma 1834-1860, voll. 36.

+-PrecedenteSuccessivoStruttura gerarchica-+